I tre monaci di Tolstoy

 

Tre monaci russi vivevano in un’isola remota.

Nessuno andava mai là, ma un giorno il loro vescovo decise di compiervi una visita pastorale.

Quando arrivò, scoprì che i tre monaci non conoscevano neppure il Padre nostro; allora spese tutto il suo tempo e le sue energie per insegnare loro il Padre nostro, e poi se ne andò soddisfatto della sua opera pastorale.

Ma quando la sua barca lasciò l’isola e prese il mare aperto, all’improvviso egli vide i tre eremiti che camminavano sulle acque: essi correvano infatti dietro la barca!

Quando la raggiunsero, gridarono: “Caro padre, abbiamo dimenticato la preghiera che ci ha insegnato!”.

Il vescovo, trasecolato per quel che vedeva e udiva, disse: “Ma cari fratelli allora come fate a pregare?”.

Essi risposero: “Beh, diciamo semplicemente: O Dio, ci sono tre di noi e tre di te, abbi pietà di noi!”.

Il vescovo, colpito dalla loro santità e semplicità, disse: “Tornate alla vostra isola e andate in pace”.